news

HOME > NEWS

Secondaria 1° grado

Fondazione Agnelli - La valutazione sulla scuola

Rapporto 2014: a che cosa serve e perché è necessaria all'Italia

Uno sguardo sull'istruzione - 2013

Rapporto OECD sulla scuola in Italia

Alunni con cittadinanza non italiana, la fotografia di Miur e Ismu

Sempre più numerosi, ma anche più bravi a scuola. La fotografia scattata dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, in collaborazione con la Fondazione Ismu (l’Istituto per lo Studio della Multietnicità), offre alcune conferme, ma anche nuovi spunti, sugli “Alunni con cittadinanza non italiana”. L'indagine si riferisce a quelli che hanno frequentato l'anno scolastico 2012/2013.

Test INVALSI 2014: rassegna stampa

Le reazioni di docenti, specialisti e studenti

La continuità al sostegno agli alunni riguarda i docenti?

Disabilità - Sull'art. 15 della recente legge sulla scuola (n. 128/2013)

Selezione degli studenti e motivazione allo studio

Report OCSE-PISA

Alunni stranieri con BES

Chiunque si occupi di scuola ed entri quotidianamente in classe sa bene che il tema dei bambini con Bisogni Educativi Speciali (BES) è assai attuale e delicato. La delicatezza è data dalle difficoltà che i bambini con BES pongono a una scuola in molti casi ancora incapace di accoglienza e priva di professionalità specifiche.

Il (breve) viaggio dei BES

Tra sogni, pragmatismo e disilllusione

A scuola si cresce sicuri

Piano nazionale MIUR di formazione alla salute e alla sicurezza nelle scuole

Bisogni Educativi “Normalmente Speciali”

La Direttiva Ministeriale del 27 dicembre 2012, seguita dalla Circolare Ministeriale n. 8 del 6 marzo 2013, sugli Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali, ha suscitato molte discussioni, da quella sulla carenza di risorse a quella relativa alla reale necessità di creare un’ulteriore classificazione e distinzione e al paradossale rischio di esclusione che ciò potrebbe comportare.

La scuola nell'era dei BES

Verso l'esame di Stato

Rigoletto e la disabilità

Musica - Un'attività di classe

In Svezia la scuola senza aule né orari

Sembrerebbe in sogno proibito di ogni studente. Ma nel Paese scandinavo è realtà. Sono gli Istituti Vittra e contano oltre 8500 studenti.

Le scuole a scuola di bilancio sociale

Autovalutazione

BES: sitografia essenziale

Alcuni link ai principali siti istituzionali sull'argomento, per facilitare ai docenti il reperimento di coordinate normative e operative

BES: le risorse de La Scuola

Un elenco dei testi e degli strumenti multimediali realizzati per docenti, studenti e famiglie

Gli alunni con BES all'Esame di Stato

Accompagnamento e prove

BES e didattica disciplinare

Una modalità per la rilevazione delle abilità di base trasversali

Progetto ISTAT "Benessere Equo e Sostenibile"

Pubblicato e scaricabile il report 2013

Prima di dire «Non ce la farò mai!»

A colloquio con la Prof.ssa Daniela Lucangeli

La formazione degli insegnanti con i gruppi BALINT

Che cosa differenzia l’esperienza in un gruppo Balint dai corsi di tipo tradizionale? La differenza sta nel modo di apprendere. Nei corsi tradizionale prevale l’apprendimento di qualcosa, vale a dire conoscenze, contenuti, informazioni, in un Gruppo Balint c’è l’apprendimento da qualcosa, vale a dire c’è un’elaborazione dell’esperienza attraverso il filtro della propria storia e della propria mente.

Lavorare con gli insegnanti di sostegno

Un’esperienza di counselling di gruppo

Democrazia e fuga dalla responsabilità

Su politiche della scuola e partecipazione

La scuola più piccola d'Italia

Con solo 3 studenti, è ad Alicudi, nelle isole Eolie.

BES: i modelli teorici e istituzionali di riferimento

La recente normativa sui BES è improntata su sistemi di classificazione e apparati di indagine internazionali, che è opportuno conoscere per comprenderne la logica e capire le strategie operative proposte dal MIUR

Elementi di neurolinguistica e di psicolinguistica per la didattica delle lingue

Itinerari didattici per le lingue straniere

La valutazione d'istituto

Nel contesto scolastico valutare significa comprendere per meglio agire

Education at a Glance 2014

Pubblicato l'annuale report OCSE su istruzione e formazione

I numeri del nuovo anno scolastico

Il MIUR pubblica i dati principali per inquadrare sotto il profilo quantitativo dimensioni e tendenze della scuola italiana

Osservatorio nazionale per l’integrazione degli alunni stranieri e per l’intercultura

È stato istituito dal MIUR con l’obiettivo di individuare soluzioni per un effettivo adeguamento delle politiche di integrazione scolastiche alle reali esigenze di una società sempre più multiculturale e in costante trasformazione.

Come valutare i supporti digitali per i DSA

Scegliere supporti hardware e software per i propri alunni che hanno bisogno di essere potenziati cognitivamente è una decisione importante che richiede diligenza, capacità di pianificazione e tempo. Ci sono passi precisi da seguire che ci possono aiutare nella scelta dei migliori prodotti che il mercato offre.

Nutrirsi di paesaggio

Il Settore Scuola Educazione del FAI - in linea con il tema di Expo Milano 2015 - propone a tutte le scuole d'Italia un nuovo percorso formativo per avvicinare e sensibilizzare gli studenti al paesaggio rurale italiano.

Le nuove narrazioni

Il compito della scuola tra social media e istruzione formale

Educazione all'affettività: educazione alla vita

Dossier - Life Skills e autorealizzazione

I réport Invalsi: pubblici o privati?

In alcune scuole si sta diffondendo la nuova cultura della qualità, che migliora il servizio attraverso il coinvolgimento convinto di operatori, studenti e genitori, impegnati in un franco confronto nella piena trasparenza.

JOB&Orienta

XXIV mostra-convegno nazionale su orientamento, scuola, formazione, lavoro - Fiera di Verona, 20/22 novembre 2014

La solitudine degli alunni nella scuola italiana

Qual è la questione cruciale che, in una sorta di eterno ritorno, si ripresenta all’inizio dell’anno scolastico 2014-15? Che esso disperde ogni anno circa 200 mila ragazzi, molti dei quali, perduti per sempre, vanno a gonfiare il fiume dei NEET.

La scuola inglese multa i ritardatari

Nella scuola elementare Emerson Valley di Milton Keynes a nord di Londra i genitori degli studenti che si presentano alle lezioni in ritardo dieci o più volte durante un trimestre dovranno pagare una multa di 60 sterline (circa 72 euro).

Valutazione, la direttiva inviata alle scuole

Entro luglio 2015 il primo Rapporto di autovalutazione

La LIM in prospettiva EAS

Quali approcci metodologici per l'utilizzo dello strumento?

Inclusione e Bisogni Educativi Speciali

Il piano didattico

E-Skill in Europa

Il rapporto sull'Italia presentato dalla Commissione europea nella conferenza European e-Skills a dicembre 2013

La scuola scende in campo per EXPO 2015

Gemellaggi e gare on line tra le iniziative organizzate dal MIUR e dedicate agli studenti

I Lincei per una nuova didattica nella scuola: una rete nazionale

Progetto pluriennale di formazione dei docenti di MIUR e Accademia del Lincei

Le 100 proposte per la scuola di Confindustria

Rilasciate in occasione della I giornata nazionale dell'Education

Seconde generazioni e scuola italiana

Paper di Fondazione Agnelli - Come procede l'integrazione dei figli degli immigrati?

La lezione partecipata

Lezione partecipata e circle time: metodologie e strumenti operativi per il docente

Libriamoci - Giornate di lettura nella scuola

Dal 29 al 31 ottobre 2014

MIUR - Scuola digitale

Un milione di euro per la formazione degli insegnanti

La policy dell’inclusione

Dall'ONU al Collegio Docenti

Un’esperienza di “d’oposquola”

Parlare di quali possano essere gli aspetti emotivi di una diagnosi di disturbo specifico dell’apprendimento richiede una riflessione approfondita a tutto tondo, che tenga in considerazione un ampissimo numero di variabili.

I risultati del progetto “Valutazione e Miglioramento”

Sperimentazione INVALSI sulla valutazione esterna e interna delle scuole

I knowledge worker

Uno sguardo alle differenze di compiti tra task worker knowledge worker evidenzia la necessità per la scuola di puntare su una formazione in grado di sostenere i futuri protagonisti della società della conoscenza.

Essere "colui che resta"

Chi si impegna può perdere, ma chi non si impegna ha già perso

Settimana contro la violenza e la discriminazione

Dal 24 al 30 novembre 2014

La Buona Scuola: gli esiti della consultazione

Il 15 dicembre 2014, dalle h 16:30, anche in streaming on line

Blogdidattici - Appassionatamente

La prima community di blogger didattici italiani

Bando MIUR per progetti scolastici contro la discriminazione

Scadenza: 30 dicembre 2014

Labuonascuola

On line sul sito del MIUR i risultati della consultazione

Symbaloo

Desktop interattivi per lo sharing

La scuola si valuta

Presentato dal MIUR il format per il Rapporto di Autovalutazione

Ecco come si costruisce un piano didattico personalizzato per i BES

Un articolato strumento di programmazione attivabile con gli alunni la cui situazione personale e di apprendimento non richieda un’analisi particolareggiata, ma dei quali sia nota la difficoltà e che richieda un intervento immediato e sollecito.

Programma il futuro

Un progetto MIUR-CINI per diffondere i concetti di base dell'informatica a scuola

Abilità elevate conseguite entro i 15 anni si conservano e si arricchiscono in seguito

Focus OCSE PISA

Il sito "Presentazioni Efficaci"

Presentazioni Efficaci è un blog che, riprendendo l’efficace sottotitolo, punta a un’ecologia visuale di Power Point.

Machiavelli. Sollecitazioni per la pedagogia e non solo

Note a margine a Italy in a Day

Progettazione, tempo, didattica

Educazione lenta, tempo scuola, tempo dell’apprendimento

Matematica e rilevazioni internazionali

Quadri di riferimento e quesiti proposti

L’insegnante di sostegno per una scuola inclusiva

Passare l’80% degli attuali insegnanti di sostegno agli organici ordinari per compresenze curricolari e il restante 20% a funzione di consulenza territoriale senza più presenza in classe come titolari?

Uno spazio per apprendere

Progettazione e apprendimento, progettare l’aula, usare altri spazi

Per una cultura alimentare sostenibile

Identità, educazione, relazione

Cinquant’anni di Bruner

Le cadenze anniversarie aiutano a cogliere alcuni passaggi storici. Questo è precisamente il caso delle traduzioni di due testi che, cinquant’anni or sono, tra il 1964 e il 1965, aprirono la via a nuovi assetti pedagogici e scolastici.

Ragazzi in gioco

Concorso per le scuole secondarie di I e II grado su ludopatia e gioco d'azzardo

Il lavoro e la scuola

La struttura dell’occupazione

L'Europa nelle scuole

Accordo tra Dipartimento Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, MIUR, Parlamento europeo e Commissione europea per garantire la dimensione europea dell'educazione civica nelle scuole italiane

Scuola, dal 15 gennaio al via le iscrizioni on line

Iscrizioni on line al via dal 15 gennaio. Ci sarà un mese di tempo, fino al 15 febbraio, per scegliere la scuola preferita.

Le priorità strategiche nella valutazione delle istituzioni scolastiche

Triennio 2015/2017

Outdoor education

Con Outdoor education (OE) a livello internazionale ci si riferisce a una vasta area di pratiche educative il cui comune denominatore è la valorizzazione dell’ambiente esterno nelle sue diverse configurazioni, assunto come ambiente educativo.

Frida Kahlo, nata per non morire

Una dettagliata analisi dell'opera di Frida Kahlo, considerata la più significativa esponente della pittura messicana, insieme a Diego Rivera; i suoi dipinti sono presentati in stretta correlazione agli episodi biografici che li hanno ispirati.

Dipity & Myhistro

www.dipity.com e www.myhistro.com: creare on line linee del tempo interattive

Riordino del MIUR

È stato approvato dal Presidente del Consiglio dei Ministri il regolamento di organizzazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur); il decreto è il n. 98 dell’11 febbraio 2014, composto da 13 articoli.

Alunni con cittadinanza non italiana - Tra difficoltà e successi

Rapporto MIUR-ISMU AS 2013-2014

Al via la Certificazione delle competenze

Una scheda affiancherà la più tradizionale pagella per gli alunni delle scuole del primo ciclo

L'etica del commiato

Riflessioni di una docente alla fine della carriera

La scuola multiculturale

Rapporti col territorio e col terzo settore

Approvato il disegno di legge "La Buona Scuola"

Tra i principali indirizzi: autonomia e gestione del personale, rapporti col territorio, allocazione delle risorse (umane e finanziarie).

Prevenzione scolastica sui problemi alcool-correlati

Da studi e ricerche è emerso che si è sensibilmente abbassata l’età media degli abusi di alcool tra ragazzi, già a 12/13 anni iniziano le prime sbronze e problemi alcool-correlati. Diventa pertanto fondamentale sensibilizzare i giovanissimi e proporre loro contesti e spazi di riflessione sia individuali che interattivi nel gruppo classe.

Il dirigente scolastico, manager non educativo

La figura dirigente che emerge [dall'attuale sistema di selezione per concorsi] è quella di manager pubblico di uomini e risorse, che può stare indifferentemente a capo di un ufficio postale, di una stazione ferroviaria, di una sezione dell’Inps, di una scuola, appunto.

La scuola felice

La scuola può essere pensata anche come un soggetto psichico, come una realtà provvista di un’anima e contrassegnata dal desiderio, come un contesto pervaso dal desiderio, come un luogo di desiderio.

Creo quindi sono o sono quindi creo?

Se la creatività deve agire in ragione e in nome dei limiti dell’essere umano, che cosa è l’essere umano? Qual è il tratto essenziale che ne specifica tanto le possibilità quanto le necessità? Quali i margini che ne segnano libertà e responsabilità?

Il lesson planning: ipotesi progettuali

La pianificazione della lezione rappresenta un’attività necessaria, ma anche una opportunità per il docente, poiché essa traccia il percorso da seguire e costituisce un momento di riflessione su tutte le variabili didattiche.

Evernote

Alla scoperta di Skitch, Evernote Web Clipper, Crearly e Penultimate

Non più bulli e cyberbulli: nelle aule le nuove Linee guida MIUR

Parlare a tutti gli attori coinvolti: docenti, famiglie e, soprattutto, studenti. È l’obiettivo delle nuove Linee di orientamento per il contrasto al bullismo e al cyberbullismo del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Legge Finanziaria 2015

Le novità per la scuola

www.metta.io

Creare lezioni interattive e videoclip con il cloud

OCSE - Better Life Index

L’Organizzazione per la cooperazione economica e lo sviluppo - OCSE - ha realizzato il sito web Better Life Index dove è possibile visualizzare il grado di benessere di 36 nazioni e di 362 regioni nel mondo, operando confronti.

È anche possibile proporre la propria versione dell'indice, ponderandone le componenti.

Musica: Schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado - Maggio

Storia: Schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado - Maggio

Geografia: schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado: Maggio

I gruppi in Facebook

Facebook, arena di socializzazione informale, è diventato negli ultimi anni un’occasione di formazione con un elevato potenziale. Abitato trasversalmente da studenti e adulti, il social network più noto è diventato negli ultimi tempi un bacino ricco di stimoli, spunti, comunità per ampliare la propria formazione come professionisti della scuola.

Iscrizioni al primo anno di primarie e secondarie

Sul sito del MIUR è disponibile il Focus sulle iscrizioni al primo anno delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione – a.s. 2015/2016

Progettare il pensiero breve

Efficacia ed efficienza devono essere in equilibrio, altrimenti l’innovazione non passa a scuola, soprattutto nella scuola attuale. Uno strumento utile per lavorare su questo equilibrio e sui due fronti è lavorare sul pensiero breve. Tale strumento risulta interessante sia sul lato dell’insegnamento sia su quello dell’apprendimento.

L'alunno figlio di genitori separati

Un corso di formazione per insegnanti e genitori

Bookstock Village

Si svolge da giovedì 14 a lunedì 18 maggio 2015 la XXVIII edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino. On line il programma delle attività e degli incontri del Bookstock Village, la grande area che il Salone dedica in particolare alle scuole e ai giovani, ma che rivolge la sua programmazione a tutto il pubblico.

Sulla buona scuola

Una buona scuola, da quando esiste la prassi dell’educazione, dai tempi socratici del V secolo a.C. alla nostra età, richiede sempre buoni insegnanti. Da questo punto di vista la “Buona Scuola” voluta dal presidente del Consiglio Renzi non dice nulla.

Powtoon

Visitando il sito www.powtoon.com il docente accede ad una piattaforma online che offre, con diverse soluzioni (versione free o versione a pagamento), strumenti per realizzare brevi presentazioni video, con pochi gesti e modifiche; ecco che lezioni tradizionali o i file di Power Point “ormai un po’ superati” possono essere reinventati e trasformati in video, ma non solo.

Religione: Schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado - Gennaio

Geografia: Schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado - Dicembre

Religione: Schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado - Dicembre

Arte e immagine: Schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado - Marzo

Religione: Schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado - Marzo

Musica: Schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado - Marzo

Festa della mamma: un segnalibro dedicato

Concorso a cattedre 2016. Psicologia dello sviluppo

Concorso a cattedre 2016

Arte e immagine: schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado - Aprile

Storia: Schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado - Aprile

Musica: Schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado - Aprile

Settimana italiana dell'insegnante

Per dire grazie a quell'insegnante speciale che ognuno di noi ha avuto la fortuna di incontrare sul proprio cammino e che ha segnato il nostro essere.

Formazione personalizzata per la tua scuola? Scopri le proposte di La Scuola Academy!

Insegnare Italiano come L2

Elementi di glottodidattica

Considerazioni sul ddl “Buona Scuola”

Dopo aver trascorso molti mesi sul web (con slide costellate di clamorosi errori di ortografia) la “Buona Scuola” è approdata in Consiglio dei Ministri. La parola d’ordine torna a essere il merito.

Scuola Primaria - Formazione continua. Didattica di dicembre classe terza

Arte e immagine: Schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado - Dicembre

Prospettive dell'OCSE sulle competenze 2015

Competenze e occupabilità dei giovani

La “Buona Scuola” alle forche caudine del precariato

È arrivato anche per la “Buona Scuola” il tempo delle norme. L’itinerario si prospetta lungo.

Valutazione e autonomia

L’entrata a regime del Sistema Nazionale di Valutazione – avviato in questi mesi con il primo impegno operativo assegnato alle scuole e cioè la stesura del Rapporto di Autovalutazione – rappresenta un’ulteriore passaggio per implementare i processi di valutazione scolastica e rafforzare, almeno sulla carta, l’autonomia delle scuole.

L’autonomia amministrativa delle istituzioni scolastiche

La normativa in materia

Insegnare a classi disomogenee

Il caso della didattica della lingua seconda

Profilo dello studente e certificazione delle competenze

Con la C.M. n. 3 del 13 febbraio 2015 il MIUR avvia la sperimentazione di due modelli di certificazione delle competenze, colmando un “vuoto” normativo e culturale a cui le scuole del primo ciclo di istruzione hanno posto rimedio negli anni avvalendosi della propria autonomia, come più volte suggerito dalle stesse direttive ministeriali.

Ridelineare il ruolo dell’insegnante nell’era digitale

In un mondo che cambia rapidamente, seguendo il passo delle nuove tecnologie, un insegnante dev'essere in grado di ridefinire la propria professionalità, in modo da essere un mediatore attivo e proficuo tra gli studenti e le conoscenze che propone.

Tutti a bordo - dislessia

Il blog non è rivolto solo a coloro che si occupano di dislessia e DSA ma, come ben specificato anche dalle autrici, vuole essere uno strumento utile per tutti in quanto offre supporti didattici e metodologici che si avvalgono soprattutto della tecnologia. I destinatari pertanto possono essere insegnanti, studenti, genitori, esperti nel settore formazione/educazione.

Storia: Schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado - Gennaio

Musica: Schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado - Gennaio

Geografia: Schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado - Marzo

Geografia: Schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado - Gennaio

Geografia: schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado: Aprile

Storia: Schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado - Marzo

Religione: Schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado - Aprile

Religione: Schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado - Maggio

16/06/2017

Corsi di inglese on line

09/06/2017

Bonus docenti: la conferma arriva anche per l’a.s. 2017-2018

La ministra Valeria Fedeli annuncia che il bonus del valore di 500 Euro sarà erogato anche per il prossimo anno scolastico sempre attraverso la Carta del Docente
27/04/2017

La rivista riservata a te che hai adottato!

Grande novità Adozioni 2017-18. In esclusiva per tutti i docenti di scuola primaria e di scuola secondaria di primo grado, l’abbonamento alla rivista didattica è gratuito!
24/03/2017

Nessuno escluso - Salerno

Un incontro gratuito su come progettare e usare in classe strumenti compensativi per studenti con BES
08/03/2017

La mia classe a testa in giù

Editrice La Scuola propone a Brescia due incontri di formazione gratuiti sulla flipped classroom: il 15 marzo per i docenti di secondaria di primo grado e il 29 marzo per i docenti di scuola primaria. Scopri il programma e iscriviti subito… i posti sono limitati!
20/12/2016

Concorso CANTIERE AFFIDO: costruiamo famiglie accoglienti

Ogni bambino ha diritto ad una famiglia e ad una casa
05/02/2016

Le novità 2016 per la Scuola Secondaria di primo grado

Scopri le nuove proposte per la Scuola Secondaria di primo grado
09/12/2015

Storia: Schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado - Dicembre

04/12/2015

Musica: Schede didattiche per la scuola secondaria di 1° grado - Dicembre

23/07/2015

EAS DAY - Didattica inclusiva con gli Episodi di Apprendimento Situato (EAS)

Una giornata di studio organizzata da Editrice La Scuola, Università Cattolica di Brescia e CREMIT, dedicata ad approfondire come gli Episodi di Apprendimento Situato si dimostrino particolarmente efficaci in ottica inclusiva.
15/05/2015

Schede didattiche per la Scuola Secondaria di I grado - Maggio

15/04/2015

Schede didattiche per la Scuola Secondaria di I grado - Aprile

30/03/2015

Insieme al Giordano: sfoglia in anteprima i volumi del corso e guarda l'intervista all'autore

30/03/2015

Sfoglia un'anteprima di Insieme con ritmo! e guarda l'intervista all'autrice

30/03/2015

Insieme per il mondo: sfoglia in anteprima i volumi del corso e ascolta l'intervista all'autrice

05/03/2015

I progetti 2015 per la scuola secondaria di primo e di secondo grado: didattica inclusiva e contenuti digitali a servizio del Docente

I nuovi corsi per le scuole secondarie sono costruiti per rispondere alle esigenze dei docenti e per facilitare l’attività didattica quotidiana, il coinvolgimento della classe e l’apprendimento di tutti gli studenti.
23/02/2015

Un progetto a tutto tondo sulla didattica inclusiva

Nelle novità 2015 del catalogo La Scuola attenzione alla didattica per i ragazzi con BES e non madrelingua italiana per aiutare l’insegnante a creare dei veri percorsi di didattica inclusiva.
16/02/2015

Scopri i nuovi progetti per la Scuola Secondaria di primo grado

I titoli di Editrice La Scuola offrono percorsi di apprendimento attenti alla qualità didattica sia in termini di contenuti, sia in termini di servizio al docente e allo studente.
11/09/2014

Prove INVALSI

Le prove INVALSI di Italiano e di Matematica per la classe terza della Scuola Secondaria di primo grado.
09/09/2014

Servizio Clienti

Hai bisogno di informazioni, di supporto o di indicazioni per utilizzare i nostri prodotti e servizi? Contatta il Servizio Clienti.
04/09/2014

LA BUONA SCUOLA. Il commento del Prof. Pier Cesare Rivoltella

17/07/2014

Riviste professionali per i docenti

Richiedi gratuitamente il tuo fascicolo digitale omaggio e abbonati da settembre 2014 alle riviste mensili di Editrice La Scuola!
21/05/2014

A me che, girellando una mattina, capito in Sant'Ambrogio di Milano

08/05/2014

Coabitare il mondo: risveglio etico e rinascita della scuola

BES - Intercultura - La didattica
25/04/2014

La formazione come scrittura del sé

L'autoanalisi come strumento per la formazione dei docenti
23/04/2014

Share it to end it

Disturbi evolutivi specifici - Stop al bullismo
18/04/2014

I nostri corsi di Storia

Luigi Ronga illustra gli elementi distintivi dei testi di Storia Novità 2014 e catalogo.
16/04/2014

Green

Francesco Randazzo presenta Green, corso di Scienze per la Scuola Secondaria di primo grado, Novità 2014.
06/03/2014

Le proposte 2014 per la Scuola Secondaria di primo grado

Le novità dedicate alla Scuola Secondaria di primo grado, una vasta proposta di corsi per: Storia, Tecnologia, Scienze, Arte e immagine, tutti con e-book interattivo e materiali per studenti con Bisogni Educativi Speciali.
03/03/2014

Noi Italia

VI Rapporto ISTAT: per capire il Paese in cui viviamo
28/02/2014

Nuove Linee guida per l’accoglienza e l’integrazione degli alunni stranieri

Il testo è frutto di un lungo lavoro di raccolta ed elaborazione di dati e di esperienze effettuato dall’ufficio "Immigrazione, orientamento e lotta all’abbandono scolastico" della Direzione generale per lo Studente del MIUR.
28/02/2014

Bando MIUR per progetti didattici contro la dispersione

Al via il Programma di didattica integrativa e innovativa per il contrasto della dispersione scolastica. Le scuole potranno presentare la propria candidatura agli Uffici Scolastici Regionali entro il prossimo 28 febbraio.
13/02/2014

Mimerito

Un progetto e un sito per diffondere la cultura del merito a scuola
11/02/2014

Progetto Green (versione curricolare e versione tematica)

Le proposte 2014 per la Scuola Secondaria di primo grado
11/02/2014

Progetto Multistoria (Edizione Blu ed Edizione Nera)

Le proposte 2014 per la Scuola Secondaria di primo grado
10/02/2014

Valori in MoviEmento

Prima edizione del Concorso, bandito dalla Direzione Generale per il Personale Scolastico del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e dall'Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping (ONBD), con la collaborazione del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), dell’Ecologico International Film Festival (EIFF) e di Rai Gulp, e finalizzato a prevenire e contrastare i fenomeni sociali del Bullismo giovanile e del Doping. L'iniziativa è rivolta alle scuole del I e del II ciclo per l'anno scolastico 2013-2014
07/02/2014

Studenti e mobilità

Gli esiti di una ricerca condotta da Legambiente ed Euromobility
03/02/2014

Sulla scuola digitale

Pro e contro dell'avvento in classe di web e tablet
31/01/2014

Vale la pena investire in istruzione?

Sull’indagine PIAAC (Programme for the international assessment of adult competencies) a cura dell’Ocse
20/01/2014

Scuola, iscrizioni on line dal 3 al 28 febbraio

La registrazione degli utenti possibile già dal 27 gennaio
09/01/2014

Internet, ovvero la lampada di Aladino

24/07/2013

SCUOLA e DIDATTICA

Scuola e Didattica è la rivista per la scuola secondaria di primo grado che consente di confrontarti con spunti di riflessione sempre nuovi e indicazioni operative per tutte le discipline.
18/07/2013

Salviamo la scuola!

Il grido d'allarme del filosofo Giovanni Reale di fronte ai rischi dell'uragano digitale
14/06/2013

Una scuola in cambiamento

I nuovi adolescenti a scuola e le nuove forme di disagio scolastico

I ragazzi che arrivano a scuola oggi sono molto diversi da quelli di un tempo.
28/05/2013

Mensile per la scuola secondaria di I grado

Sei sempre alla ricerca di idee e materiali per arricchire le tue lezioni? Scuola e Didattica è l’unica rivista per la Scuola Secondaria di I grado che ti offre proposte operative per tutte le discipline delle tre classi.
23/05/2013

La LIM come futuro?

L’entrata nel mondo della scuola dello strumento LIM ha avviato una rivoluzione nei metodi e nelle tecniche didattiche, che non si può arrestare.
E’ indiscutibile l’utilità della LIM nelle aule, come elemento lievitante efficace per plasmare una lezione che pare fatta di cret@...
15/05/2013

Organizzare e storicizzare le lezioni

L’impostazione didattico-metodologica del docente influisce sull’uso della LIM in classe.
Docenti che privilegiano una modalità di tipo trasmissiva o sequenziale dei saperi, dove la conoscenza viene “trasferita” in modo tradizionale al discente, prevedono un uso della LIM a rinforzo della loro esposizione.
30/04/2013

Che cosa sono i DSA: Disturbo specifico di Apprendimento?

La presenza nella scuola di alunni con DSA è ormai un’esperienza comune a tutti i docenti, così urgente che il MIUR ha emanato una legge e un successivo decreto con le relative linee guida...
29/04/2013

La scuola pubblica in italia: temi e significati (seconda parte)

La libertà d'insegnamento tra arte e scienza.
La libertà di insegnamento è salvaguardata come un aspetto ineliminabile della libertà dell’arte e della scienza. Statuisce l’art. 33 della Costituzione: «L’arte e la scienza sono libere e libero ne è l’insegnamento» (1° comma).
29/04/2013

La scuola pubblica in italia: temi e significati (prima parte)

Il diritto all'istruzione come rispetto della dignità umana.
Il diritto a ottenere l’istruzione scolastica è fondamentale per ogni cittadino. Le norme sui diritti inviolabili dell’uomo che si rinvengono nella nostra Costituzione si differenziano da ogni altra disposizione più contingente in quanto costituiscono la positivizzazione di precetti etici.
26/04/2013

Lezione con la LIM

L’entrata nel mondo della scuola dello strumento LIM ha avviato una rivoluzione nei metodi e nelle tecniche didattiche, che non si può arrestare.
26/04/2013

LIM: criticità

Ogni innovazione tecnologica che fa la sua comparsa nella scuola è un’opportunità per una riflessione complessa e multi referenziale, e la LIM è il media digitale attualmente più osservato...
24/04/2013

La dimensione sociale del web 2.0

Le nuove tecnologie racchiudono una forte componente di socialità; strumenti come gli smartphone, i tablet e le console e gli ambienti del web 2.0 con tutti i loro applicativi sono inscritti in una dimensione fortemente sociale che è imprescindibile da ogni uso e consumo degli stessi soprattutto quando i prosumer1 in questione sono i giovani.
22/04/2013

Percorso guidato alla lettura dei risultati INVALSI – Guida interattiva on line

27/12/2012

Testo della nuova Direttiva Ministeriale 27 dicembre 2012

Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica
12/10/2012

Priorità strategiche dell’INVALSI per gli anni scolastici 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015

Direttiva del 12/10/2012 n° 85
E’ stata inviata alla scuole la Direttiva Ministeriale 85 del 12 ottobre 2012 - Priorità strategiche INVALSI a.s. 2012-2013 2013-2014 e 2014-2015 recante "Priorità strategiche dell'INVALSI per gli anni scolastici 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015".
24/01/0201

La progettazione didattica non è un optional

Nel numero 6 di Scuola e Didattica, la rivista per la scuola secondaria di primo grado, in uscita a febbraio si parla dell’importanza della programmazione.


Editrice La Scuola © Tutti i diritti riservati

Informativa sui Cookie*

A-Definizioni
La maggior parte dei siti utilizzano "cookie", vale a dire piccoli file di testo memorizzati sul dispositivo, che permettono di operare sul sito e di raccogliere informazioni riguardanti l'attività online.  Il testo all'interno di un cookie spesso prevede una stringa di numeri e lettere che identificano univocamente il computer dell'utente, ma possono anche contenere altre informazioni.
Per default quasi tutti i browser web sono impostati per accettare automaticamente i cookie.
L’articolo 5, paragrafo 3 della direttiva 2002/58/CE**, come modificato dalla direttiva 2009/136/CE, prevede l’esenzione dei cookie dall’obbligo del consenso informato se soddisfano uno dei criteri seguenti:
Criterio A: il cookie è utilizzato “al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica”.
Criterio B: il cookie è “strettamente necessari[o] al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio”.

I cookie sono spesso classificati in base alle loro caratteristiche:
1) “cookie di sessione” o “cookie persistenti”;
2) “cookie di terzi”.
Un “cookie di sessione” è un cookie che viene cancellato automaticamente alla chiusura del browser, mentre un “cookie persistente” è un cookie che rimane archiviato nell’apparecchiatura terminale dell’utente fino alla scadenza prestabilita (che può corrispondere a minuti, giorni o più anni nel futuro).
I siti La Scuola utilizzano cookies di terze parti legate al solo monitoraggio del traffico e cookie di sessione unicamente per i servizi erogati a docenti e studenti in relazione ai contenuti scolastici per consentire il riconoscimento degli accessi realmente autorizzati.
Per approfondimenti rimandiamo alla citata direttiva CE**.

B-Controlli del browser per bloccare o cancellare i cookie.
La maggior parte dei browser accetta automaticamente i cookie, ma permette di modificare le impostazioni del browser per bloccare i cookie. 
Se si accettano i cookie, è possibile eliminarli successivamente.  Le istruzioni per eliminare i cookie in altri browser sono disponibili in ogni informativa sulla privacy del browser.
Se si cancellano i cookie, le impostazioni e preferenze da questi controllati, comprese le preferenze pubblicitarie, verranno cancellate e potrebbe essere necessario ricrearle.
Alcuni nuovi browser hanno poi introdotto la funzionalità DNT. Molte di queste funzionalità, se attivate, inviano un segnale o una preferenza ai siti Web visitati indicando che non si vuole essere tracciati.

C-Controlli per la cancellazione dai messaggi pubblicitari.
Dato che i cookie possono essere utilizzati per diversi motivi, gli utenti che non vogliono ricevere messaggi pubblicitari mirati a livello comportamentale possono scegliere di accettare i cookie, ma di annullarne un particolare utilizzo. Le società pubblicitarie online hanno sviluppato linee guida e programmi per facilitare la protezione della privacy degli utenti, in cui sono incluse pagine Web che possono essere visitate per rifiutare esplicitamente la ricezione di annunci pubblicitari mirati da tutte le società partecipanti. Queste pagine includono:

  1. Assistenza Consumatori Digital Advertising Alliance (DAA): http://www.aboutads.info/choices/
  2. Pagina di cancellazione Network Advertising Initiative (NAI):http://www.networkadvertising.org/managing/opt_out.asp
  3. In Europa, è anche possibile visitare Your Online Choices: http://www.youronlinechoices.com/

D-Controlli di analisi terze parti.
Come descritto di seguito in dettaglio, molti siti Web e servizi online di e altre compagnie, utilizzano servizi di analisi terze parti con cookie e Web beacon per compilare statistiche aggregate relative all'efficacia delle campagne promozionali o ad altre operazioni del sito Web.  È possibile rifiutare la raccolta o l'utilizzo dei dati da parte dei provider di analisi facendo clic sui seguenti collegamenti:

  1. Omniture (Adobe): http://www.d1.sc.omtrdc.net/optout.html
  2. Nielsen: http://www.nielsen-online.com/corp.jsp?section=leg_prs&nav=1#Optoutchoices
  3. Coremetrics: http://www.coremetrics.com/company/privacy.php#optout
  4. Visible Measures: http://corp.visiblemeasures.com/viewer-settings
  5. Google Analytics: http://tools.google.com/dlpage/gaoptout (richiede l'installazione di un componente aggiuntivo del browser).

______________________
* Provvedimento del Garante per la Privacy dell’8 maggio 2014, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 dello scorso 3 giugno http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/3118884

**vedi: http://ec.europa.eu/justice/data-protection/article-29/documentation/opinion-recommendation/files/2012/wp194_it.pdf#h2-8).